chi siamo

io e lilli piccole

 

io e lilli

ioValeria Scafetta: Giornalista forse anche un po’ scrittrice, almeno così farebbero pensare i 5 libri pubblicati. 40 anni, spesso 20, a volte 60. Un amato compagno, fieramente non marito, due figli, Viola, 9 anni e Luca, 4, gestiti con adorante follia e disinvolta apprensione. Mamma Lucia idealista, papà Giorgio pragmatico, i geni di entrambi confusi nel DNA. Sorella Annelise, per tutti Lilli, per me con ogni soprannome possibile, inseparabile. Amici selezionati e intoccabili. Passione, a stento sopita, per la politica; smodata per le lasagne, il vino e la liquirizia; seria e duratura per la poesia, Pasolini, i fotografi e la letteratura francesi, Ettore Scola, Monica Vitti, Marcello Mastroianni e Woody Allen. Con il caos di Roma sempre nel cuore, ma ormai il ritmo di Pesaro nei passi. Paura per lo sport, ma sempre in cammino.  Apparenza amorevole e pacifica, inesorabile nell’ira. Contro gli egoisti, i possessori di certezze e gli ipocriti. Con i generosi, dubbiosi e gli onesti. Corro anche se puntuale.  Volevo cambiare il mondo e ancora un po’ ci credo e ci provo.  

lillettaAnnelise Scafetta: restauratrice di dipinti, da Santa Croce a Sant’Agnese, da Roma a Otranto, passando per quadri danneggiati e vasi rotti di chiunque abbia voluto provare a ridare vita ad oggetti d’arte. Da sempre disegnatrice. In pochi minuti, dicono che possa rappresentare uno zoo: ippopotami e istrici compresi. Mamma di due bambini, Francesco 8 anni e Valeria Luce 4, curati con gioiosa partecipazione, discreta preoccupazione per l’igiene e con il cappello di lana da settembre a giugno. Da vent’anni un compagno a fianco a me. Sembro  candida, ma so essere diretta, allegra eppur intransigente sulle mie convinzioni. Onnivora di libri gialli, una passione per la Nothomb e i viaggi ( a poterli fare…). Sempre in ritardo, ma in realtà “sto arrivando.” Mi distraggo spesso, non capiscono che sto riflettendo.

cropped-blog-def.jpgIl blog: Uno spazio per raccontare chi vuole lasciare una traccia di sé. Agli appunti di vita di una quarantenne, segni scritti della sua quotidianità, si affiancano le storie di chi, ogni giorno, attraverso lavoro, arte, talento, impegno, esperienza, regala la propria impronta, a terra o in aria, che altri possono seguire. Non mancheranno briciole per non perdere la fantasia.

Scrive Valeria, disegna Annelise, al supporto grafico ci pensa Alessandro Monti. Tutto intorno, amici e parenti supportano e sopportano.

 

 

 

 

Annunci

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: