Pier Paolo, il “pischello” del Messaggero è diventato grande

“Mi presentai, dissi che volevo fare il giornalista e che avevo già cominciato a scrivere indirettamente per loro. Probabilmente capitai nel momento giusto visto che allora avevano bisogno di ragazzini che seguissero i campionati di calcio locali. Collaborai ininterrottamente con Il Messaggero dalla domenica successiva a marzo 2012.” Continua a leggere “Pier Paolo, il “pischello” del Messaggero è diventato grande”

Blog su WordPress.com.

Su ↑