Maurizio oltre la bontà della pizza

Con “La pizza Elisa” sta aiutando la famiglia delle bambina di Pordenone, ricoverata da due anni al Bambin Gesù in attesa di un trapianto di midollo osseo; con quelle speciali per Pellestrina, raccolto quanto necessario per riacquistare elettrodomestici a chi li ha persi durante l’alluvione. Maurizio Toffoli, ogni giorno, diffonde tracce di gusto e di solidarietà.maurizio seconda copertina ok.jpgCi sono persone che non sanno resistere: devono fare del bene per gli altri. L’esigenza di dare il proprio contributo scatta davanti a piccole o grandi emergenze, riuscendo a coinvolgere anche chi, probabilmente, nemmeno avverte il problema. Maurizio Toffoli è un pizzaiolo, ma gli aggettivi per qualificarlo, al di là di quelli per il suo mestiere che svolge egregiamente, sono diversi, tra cui spicca “buono”. Una bontà che va oltre la perfetta alchimia degli ingredienti di una capricciosa o la fragranza di una bianca da farcire, per estendersi ad iniziative continue che legano la sua arte ad occasioni per aiutare il prossimo in difficoltà. Dalla sua cucina al Lido di Venezia non escono solo profumi e sapori, ma si diffonde solidarietà senza mai perdere il gusto.

Maurizio porta la pasta per fare la pizza insieme ai bambini dei reparti di pediatria oncologica, nelle piazze dei paesi ancora vittime dei terremoti; organizza serate per chi ha subito danni dalle alluvioni, e quando sembra che si sia fermato, semplicemente per riprendere fiato e forza per impastare, riparte. Da ottobre ha lanciato la raccolta per la famiglia di Elisa Pardini, la piccola di Pordenone affetta da una rara forma di leucemia, ricoverata da due anni al Bambin Gesù di Roma. Ha creato una pizza apposta per lei: chi la prende devolve cinque euro per tentare di aiutare i genitori e la bambina ad affrontare le difficoltà quotidiane. Qualcuno penserà sia poco, o peggio, sia un modo per farsi pubblicità, invece è tanto perchè lo fa chi di visibilità non ha bisogno: ogni anno, a Punto pizza da Maury viene assegnato il riconoscimento del Gambero rosso e i clienti non mancano proprio. Nonostante si sappia bene chi sia e come lavora, Maurizio certifica, mostrando, anche attraverso i social, a quanto ammontino le raccolte e posta persino la foto dei bonifici eseguiti.

Colpisce la costanza di questo pizzaiolo cadorino che riesce a contagiare tutti coloro che ci lavorano insieme. Mentre proseguiva l’impegno della Pizza per Elisa, Venezia, la città in cui ha scelto di vivere e lavorare, è stata colpita dai danni causati dall’acqua alta. Intorno anche ai locali della pizzeria è stato evidente ci fosse bisogno di aiuti immediati e concreti. Super Maurizio si è messo subito a disposizione. Sul banco ha posizionato una cassettina per le offerte e ha preparato pizze speciali per mettere insieme somme, necessarie almeno a ricomprare gli elettrodomestici, persi dalle famiglie di Pellestrina, l’isolotto, presto dimenticato dai media, che ha risentito maggiormente dell’alluvione della Laguna. Domani si farà il punto sulla cifra definitiva e verrà consegnata direttamente a chi potrà utilizzarla per lo scopo per cui è stata raccolta . In contemporanea, però, la sera, Maurizio e parte della sua squadra saranno a Longarone in provincia di Belluno a preparare e servire pizze in un tendone, allestito per una intera serata dedicata alla piccola Elisa.

maurizio per elisaSpesso, vedendo ciò che di brutto e irreparabile accade, lontano o vicino, si prova l’angoscia dettata dall’empatia, avvolti anche da un senso di impotenza. Cosa si può fare per risolvere problemi tanto gravi come una malattia di un bambino o la furia dell’acqua e di un sisma? Maurizio insegna che, intanto, si fa quel che si può, per non rimanere a guardare: lui prepara  e regala un sorriso con una pizza, buona veramente. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: