La mia traccia di Sanremo è Umberto

“Questo sarà l’addio, ma non pensiamoci. Con una stretta di mano, da buoni amici sinceri, ci sorridiamo per dirci: Arrivederci.” Come vorrei che la cantasse, una di queste sere, Tiziano Ferro, ricordando quanto Umberto Bindi abbia regalato a tutti coloro che si emozionano nei silenzi pieni, sospesi tra i tasti di un pianoforte. Continua a leggere “La mia traccia di Sanremo è Umberto”

Il dono

Entrare in un centro trasfusionale, prima di Natale, mi ha restituito il senso reale di una atmosfera che però non si spegne quando tolgono le luminarie e scema l’invito ad essere più buoni. Non ci sarà l’abete addobbato a gennaio quando tornerò, spero con più ferro nelle vene, ma l’amore senza vessilli non cesserà di manifestare il suo volto più nascosto e sincero. Continua a leggere “Il dono”

Blog su WordPress.com.

Su ↑