Il senso del ritorno

Cosa ci fa scegliere di cambiare strada per allontanarci dalla nostra? Come scegliamo i bagagli del passato che non si possono lasciare? Quanto ci spaventano i segnali che ci legano ai ricordi? Perché ci scopriamo a cercarne alcuni e ad amarli? Continua a leggere “Il senso del ritorno”

L’albero di Lorenzo

“Finalmente ci siamo sentiti accolti nel palazzo in cui viviamo sin da quando abbiamo avuto la diagnosi dell’autismo di Lorenzo. Dopo anni difficili, tra incomprensioni e proteste per i suoi comportamenti, questo 2019 stiamo allestendo tutti insieme, non solo con i bambini, l’albero all’ingresso. Piccoli gesti che dimostrano la bellezza dell’incontro.” Continua a leggere “L’albero di Lorenzo”

Aveva 5 anni

Aveva 5 anni, è morta di freddo, mentre alla stessa età, nelle stesse ore si fanno recite, saggi e gare di nuoto in piscine riscaldate. Non cederò al buio che guida chi, anche ora, sta frenando gli interventi possibili di salvataggio, ma se sono padri, madri, zii auguro che riescano a sentire il gelo che provo dentro ora. Continua a leggere “Aveva 5 anni”

Barbara viaggia nell’Italia della bellezza e della speranza

“E’ bellissimo raccontare la grande umanità che sto continuando ad incontrare. Provo sulla mia pelle la forza delle risposte alle domande retoriche che mi sono posta all’inizio del viaggio. C’è ancora il senso di condivisione: esiste una comunità diffusa, pronta ad aiutare chi ha lo stesso obiettivo, senza chiedere nulla in cambio, anzi offrendo tutto ciò che è possibile.” Continua a leggere “Barbara viaggia nell’Italia della bellezza e della speranza”

Sabrina nell’arcobaleno di Eleonora

“Dopo nessuno riesce a tornare alla propria vita normale. C’è chi fugge, non volendo più sentir parlare di tumore; chi invece non riesce ad uscirne, continuando ad occuparsene come se si occupasse del proprio figlio. Ognuno di noi cerca di trasformare il proprio dolore in calore per gli altri. Mi capita di pensare se qualcuno avesse fatto ciò che stiamo facendo noi, prima, cosa avrei trovato. La risposta mi spinge a fare ancora di più.” Continua a leggere “Sabrina nell’arcobaleno di Eleonora”

Blog su WordPress.com.

Su ↑